Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"...La noia è come il blues: ti fa pensare a dio,

 leggera come un gas che penetra il tuo io;

 La noia è nostalgia di un posto che non c'è,

 è voglia di andar via da tutti e anche da te..."

 

Marco Masini - Malinconoia

Sondaggi

La Sfida dei 100, 3°Fase-10°Sfida
 
 
 
 
pollcode.com free polls
19 febbraio 2012 7 19 /02 /febbraio /2012 00:01

E' passato solo un anno dalla meritata vittoria di Vecchioni dove il televoto sembrava aver perso la sua forza distruttiva che già torna prepotente a mostrare tutta la sua negatività nei confronti di una gara che dovrebbe premiare la qualità anzichè la notorietà e l'aspetto mediatico e commerciale. L'annunciata vittoria di Alessandro Casillo tra i giovani dimostra tutti i difetti di questo sistema di voto che, evidentemente, coinvolge troppi interessi per essere debellata. Fra i finalisti della categoria giovani Casillo era, probabilmente, quello meno originale e più banale musicalmente parlando ma tutto ciò non ha evitato un finale scontato. Non per niente le radio hanno dato il loro voto ad Erica Mou che ha ricevuto anche il premio della critica e che meritava, più di ogni altro, il gradino più alto del podio. Ma l'effetto televoto non ha inciso solamente tra i giovani ma anche tra i big permettendo alla coppia D'Alessio-Bertè di giungere ad un'insperata finale ed eliminando dalla stessa i Matia Bazar che, pur non avendo un pezzo straordinario, potevano tranquillamente competere per un piazzamento migliore viste le alternative presenti. A questo punto non mi sorprenderei nel ritrovare Gigi sul podio visto quanto successo in passato con Marco Carta, Valerio Scanu o Pupo col Principe Filiberto. E' anche vero che un brano che non ammette confronti, come quello di Vecchioni lo scorso anno, in questa edizione non c'è ma è anche vero che esiste comunque una differenza sostanziale di qualità tra i brani che una adeguata giuria dovrebbe privilegiare per non far perdere in credibilità l'intera manifestazione. In ogni caso, non è detta ancora l'ultima parola: aspetteremo la finale per tirare le somme sperando davvero che non si ripetano gli errori del passato e che si continui la felice strada intrapresa lo scorso anno e cioè quella di premiare la qualità.

 

 

 


 

Articoli correlati:

Sanremo 2012: Eliminazioni, Pagelle e previsioni

Sanremo 2012: Giudizi e sensazioni al primo ascolto

Sanremo 2012: Plagi, il veterano D'Alessio ci ricasca

Sanremo 2012: Previsioni azzeccate e conclusioni

Sanremo 2012: Quel che rimane di questa edizione

Sanremo 2012: Top e Flop

Condividi post

Repost0

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua, Pagina Facebook e Donazioni

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter