Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

Quei giorni perduti a rincorrere il vento,

a chiederci un bacio e volerne altri cento…
 
Fabrizio De André - Amore che vieni, amore che vai

 

Sondaggi

Chi vorresti al fianco di Baglioni a Sanremo 2018
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
pollcode.com free polls
6 agosto 2016 6 06 /08 /agosto /2016 23:01

"Il suono della voce" è il brano che da il titolo all'ultimo lavoro discografico di Tiziana Tosca Donati, in arte Tosca, pubblicato a fine settembre 2014 e scritto da Ivano Fossati. Il cantautore genovese, infatti, nonostante si sia ritirato in prima persona dal mondo della discografia, di tanto in tanto, continua a regalare perle rendendo ancor forte il dispiacere dei suoi fans per la sua decisione. Dopo il suo ultimo disco, "Decadancing" del 2011 ed il relativo dvd del suo ultimo concerto pubblicato nel 2013, Fossati ha donato brani a Laura Pausini, Serena Abrami, Giorgia e Marco Mengoni prima di concedere a Tosca questo pezzo di rara bellezza. Tosca, dopo alcuni progetti di colonne sonore per il teatro, torna con un album di inediti dopo 8 anni e lo fa nel migliore nel modi. Collabora, in questo progetto, con diversi grandi musicisti come Guinga, Gabriele Mirabassi, Germano Mazzocchetti, il duo Anedda oltre al duetto con Joe Barbieri restando però, anch'essa incantata, dal "piccolo gioiello", così l'ha definito Tosca, scritto per lei da Fossati in un pomeriggio di novembre. L'interpretazione e la voce di Tosca, poi, regalano l'adeguata eleganza a questo testo che penetra senza confini nell'anima di chi lo ascolta. Una ulteriore magistrale fotografia scattata da quel maestro senza tempo di Fossati di quel sentimento che è l'amore e di tutte le sue forme, i suoi nomi, le sue sensazioni. Alla fine, però, resta solo il rimpianto che una penna così, anche se per scelta della stessa sua mano, debba scrivere solo occasionalmente a differenza di chi continua a buttare inchiostro senza aver nulla da dire. Aspettando un ritorno di Fossati, con penna, chitarra e voce, non resta, quindi, che godere di queste piccole immense perle che, ogni tanto, il suo mare ci regala.       

Condividi post

Repost 0
Published by Marco Liberti - in Musica Italiana
scrivi un commento

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua e Pagina Facebook

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter