Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

Quei giorni perduti a rincorrere il vento,

a chiederci un bacio e volerne altri cento…
 
Fabrizio De André - Amore che vieni, amore che vai

 

Sondaggi

Chi vorresti al fianco di Baglioni a Sanremo 2018
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
pollcode.com free polls
20 agosto 2013 2 20 /08 /agosto /2013 23:01

Il ventiduesimo Festival della Canzone Italiana che si svolse dal 24 al 26 febbraio 1972 dal Salone delle Feste del Casinò Municipale di Sanremo presentò diverse novità che iniziarono ad avvicinare la kermesse ai giorni nostri. Il cambiamento più evidente sta nell'eliminazione della doppia interpretazione e, quindi, nel numero di cantanti in gara ridotto a 28, ovvero il numero dei brani in concorso. La cosa destò molto polemiche soprattutto da parte delle case discografiche che prevedevano riscontri negativi sul mercato discografico. Per tale motivi venne addirittura richiesto uno sciopero e la sospensione del programma che, invece, si svolse regolarmente e fu anche una edizione particolarmente positiva dal punto di vista musicale. La manifestazione è organizzata dal Comune di Sanremo e la direzione artistica è a cura di Vittorio Salvetti, storico patron del Festivalbar, ed Elio Giganti mentre la conduzione è affidata a Mike Bongiorno con Sylva Koscina e Paolo Villaggio, nell'inedita veste, al Festival, di guastatore. Quindici, invece, sono i direttori d'orchestra che si alternano oltre all'orchestra di Franck Pourcel che riassume i motivi dei brani. Ben 102 furono, in quell'anno di cambiamenti, le richieste di partecipazione al Festival e diverse furono le bocciature della giuria che fecero scalpore come quelle di Claudio Villa, Tony Renis o Mia Martini. Mentre nel cast ufficiale compaiono: Nicola Di Bari che vince con "I giorni dell'arcobaleno" che parla di ragazza che diventa donna perdendo la sua verginità ed è scritta dallo stesso Di Bari, Michele Scommegna all'anagrafe, Dalmazio Masini e Piero Pintucci; Peppino Gagliardi che si piazza al secondo posto con "Come le viole" scritta dallo stesso interprete con Gaetano Amendola; Nada che, invece, arriva terza con "Re di denari" di Claudio Mattone e Franco Migliacci; Gianni Morandi che debutta al Festival con "Vado a lavorare" di Franco Migliacci, Mimma Gaspari in arte Petaluma, Marcello Marrocchi e Vittorio Tariciotti; i Delirium guidati dall'esordiente Ivano Fossati nella sua unica presenza sanremese con "Jesahel" dello stesso Fossati con Oscar Prudente; Marcella Bella con la storica "Montagne verdi" scritta insieme al fratello Gianni; Lucio Dalla che presenta la bellissima "Piazza Grande" composta insieme a Ron, Gianfranco Baldazzi e Sergio Bardotti; Gianni Nazzaro, Gigliola Cinquetti, Donatello, Ricchi e Poveri, Milva, Lara Saint Paul, Domenico Modugno, Rita Pavone, Pino Donaggio, Aguaviva, Anna Identici, Michele, Carla Bissi che sarebbe diventata poi nota al pubblico come Alice, Fausto Leali, Marisa Sacchetto, Delia, Angelica, Tony Cucchiara, Bobby Solo, Roberto Carlos e i Nuovi Angeli.

 

 

Altro su:

Artisti citati

Sanremo

Sanremo Story

 

Condividi post

Repost 0
Published by Marco Liberti - in Musica Italiana
scrivi un commento

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua e Pagina Facebook

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter