Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

…e per questo amore figlio di un'estate,

ci vorrebbe il sale per guarire le ferite,

dei sorrisi bianchi fra le labbra rosa,

a contare stelle mentre il cielo si riposa…

Marco Masini - Ci vorrebbe il mare

Sondaggi

Cosa preferisci di questo blog
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
pollcode.com free polls
23 luglio 2016 6 23 /07 /luglio /2016 23:01

"Sei nell'anima" è uno dei brani più amati del repertorio di Gianna Nannini ed è stato anche il suo passepartout per una nuova giovinezza artistica. Incluso nell'album "Grazie" del 2006 e scritto insieme a Luigi De Crescenzo, in arte Pacifico, il brano dal forte impatto commerciale ha permesso al disco di essere il più venduto dell'anno con oltre 400 mila copie e a Gianna Nannini di riconquistare quel successo che, dal punto di vista mediatico, era un po' calato rispetto agli anni '90. Intendiamoci, Gianna, è sempre stata un'ottima artista ed ha sempre sfornato pezzi di altissima qualità ma non sempre questo basta, nella discografia di oggi, ad ottenere quel riscontro commerciale che si meriterebbe. Complice del successo di "Sei nell'anima" è stata anche la scelta del regista Giovanni Veronesi di inserire la canzone nella colonna sonora del film "Manuale d'amore 2 - Capitoli successivi" che è uno dei film italiani più visti di quell'anno. Una grande campagna pubblicitaria, una diffusione capillare e, ovviamente, la qualità della canzone, non potevano che non portare ad un successo di massa che ha consacrato la canzone ed ha permesso all'album di aver un ottimo riscontro commerciale cosa che, nell'industria musicale degli ultimi anni, non è così facile raggiungere. Il testo parla di un sentito rapporto sentimentale dall'attaccamento viscerale cosa che potrebbe sembrare poco originale ma è espresso con la solita graffiante e penetrante cifra stilistica dell'artista che dà quel tocco necessario al brano che lo rende particolare e lo consegna alla storia della musica italiana. Allo stesso modo, il brano, rilancia anche dal punto di vista commerciale un'artista eccezionale offrendole una seconda vita artistica che ancora oggi non conosce oblio. Della canzone, inoltre, esiste anche una versione in inglese, presente nello stesso album e nella raccolta "GiannaBest" del 2007, dal titolo "Hold the moon"Il video del brano, infine, è stato girato in bianco e nero nella città di Bratislava ed è stato diretto da Kal Karman.

Condividi post

Repost 0
Published by Marco Liberti - in Musica Italiana
scrivi un commento

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua e Pagina Facebook

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter