Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"Se ci ritroveremo tutti in fondo al lungo viaggio,

avremo indietro l'anima, l'amore ed il coraggio.

Felice è lo stupore dopo il suono dei rintocchi,

perché so che l'infinito avrà i tuoi occhi..."

 

Enrico Ruggeri - L'infinito avrà i tuoi occhi

Sondaggi

15 marzo 2014 6 15 /03 /marzo /2014 00:01

Lanciata "L'onda", il nuovo singolo di Enrico Ruggeri che anticipa la pubblicazione del 18 marzo di "Frankenstein 2.0", un rifacimento completamente rinnovato del fortunato precedente concept album "Frankenstein" con l'aggiunta di quattro inediti. In questo singolo Ruggeri ci parla di omologazione e del conformismo della nostra società pronta a seguire ogni moda ed a salire, in un niente, sul carro dell'ennesimo vincitore dimenticando valori come la coerenza, la dignità ed il libero pensiero. "L'onda" trasporta a se la coscienza ed il pensiero delle persone dei nostri tempi sempre più facilmente condizionabili e plasmabili dai movimenti e dalle mode del momento. Onda, spesso, veicolata dai mass media, che crea soggetti privi di identità ed "utili" ad un progetto di omologazione collettiva delle menti che fa comodo solo al mercato ed al potere. Il falso perbenismo, uno scadente moralismo, un vivere politicamente corretto che non ha nulla di veritiero e di personale. Ruggeri, quindi, ripercorre un po' il tema dell'essere e dell'apparire già trattato nella prima parte di questo progetto e fa eco a tanti grandi artisti che, prima di lui, hanno trattato tali questioni. Questo brano, in particolare, ripercorre per certi versi il capolavoro scritto da Fabrizio De André ed Ivano Fossati nel 1996 e cioè "Smisurata preghiera", punto conclusivo dell'album "Anime salve" ed anche dell'intera discografia di De André sempre destinata a "...chi viaggia in direzione ostinata e non contraria..." a differenza di chi si schiera, a priori, con la "maggioranza". Un tema importante sottolineato ancora una volta ed in modo eccelso da un grande autore come Ruggeri che rappresenta una delle più belle espressioni che l'attuale panorama cantautorale italiano ancora propone in una povertà di penne pensanti davvero disarmante. Lasciamoci, quindi, travolgere dal "L'onda" della buona musica e della qualità e restiamo sempre vigili nel non farci coinvolgere da questa decadenza culturale che cancella il proprio senso critico ed il proprio pensiero a favore di chi spinge, dalle stanze dei bottoni, per avere un popolo da plasmare a proprio piacimento.

Altro su:

Artisti citati

 

Condividi post
Repost0

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua, Pagina Facebook e Donazioni

Chat

Flag Counter

Flag Counter