Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"...E ti ricordo ancora,
 
dimmi che non è cambiato niente da allora,
 
chissà se parli ancora agli animali,
 
se ti commuovi davanti a un film.
"

 
Fabio Concato - Ti ricordo ancora

Sondaggi

Quale trasmissione musicale preferisci
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
pollcode.com free polls
17 aprile 2015 5 17 /04 /aprile /2015 23:01

"Sono io quello per strada" è uno dei brani inediti del nuovo lavoro discografico di Enrico Ruggeri "Pezzi di vita". In questo brano, Ruggeri, risponde in maniera palese al brano "Guarda che non sono io" del 2012 di Francesco De Gregori dove il cantautore romano prendeva un po' le distanze dai fans mettendo un confine tra vita privata ed il ruolo di artista. Ruggeri, invece, tende a rendere l'incontro casuale con un fan una occasione per rimarcare i propri pensieri prendendosi le proprie responsabilità e non scappando alle proprie opere e, in qualche modo, ai propri "doveri" di personaggio pubblico. A differenza di De Gregori che, nello stesso incontro casuale, mostra fretta preso da impegni del quotidiano in un giorno di pioggia, Ruggeri invita l'ospite ad accomodarsi sotto il proprio ombrello per parlare un po' che è un po' in fondo che quel cerca, oltre una foto o un autografo, una persona che comunque segue un artista per anni e a cui l'artista deve, in qualche modo, concedere questi attimi di condivisione. Nonostante, quindi, Ruggeri, sia un grande amico ed estimatore di De Gregori su questo concetto espresso, se vogliamo, con coraggio dal "Principe", l'artista milanese non si trova concorde ed ha deciso di esporre in musica il proprio pensiero. D'altro canto è anche un aspetto che risiede nella personalità dell'artista ed è anche chiaro e plausibile che ognuno la veda e la viva a proprio modo. Probabilmente è più facile ed affascinante da accettare la visione di Ruggeri ma anche quella discutibile di De Gregori è una forma di pensiero comprensibile quando si ha a che fare, talvolta, con determinate persone che non permettono una serena vita privata ad un personaggio pubblico. In ogni caso, due riflessioni che accompagnano due belle canzoni sullo stesso argomento che lasciano pensare sui diversi punti di vista di due colonne della nostra musica di qualità. Due cantautori che, comunque la vogliano vivere, non si sottraggono mai al richiamo della propria arte e continuano a sfornare capolavori da tanti anni senza mai perdere la propria attenzione e la propria volontà di dire ancora la loro visto che, a differenza di tanti altri, loro di cose da dire ne hanno ancora. 

Condividi post

Repost 0
Published by Marco Liberti - in Musica Italiana
scrivi un commento

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua e Pagina Facebook

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter