Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

Quei giorni perduti a rincorrere il vento,

a chiederci un bacio e volerne altri cento…
 
Fabrizio De André - Amore che vieni, amore che vai

 

Sondaggi

Chi vorresti al fianco di Baglioni a Sanremo 2018
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
pollcode.com free polls
13 novembre 2013 3 13 /11 /novembre /2013 00:01

La cinquantanovesima edizione del Festival della Canzone Italiana si svolse dal 17 al 21 febbraio 2009 dal Teatro Ariston di Sanremo. La regia è di Stefano Vicario, la scenografia di Gaetano Castelli, l'orchestra è diretta da Bruno Sartori con altri 21 diversi maestri. La direzione artistica è di Gianmarco Mazzi e del conduttore che torna ad essere Paolo Bonolis affiancato da Luca Laurenti e da diversi ospiti che si alternano di serata in serata e cioè: Maria De Filippi, Paul Sculfor, Alessia Piovan, Nir Lavi, Eleonora Abbagnato, Thyago Alves, Gabriella Pession, David Gandy e Ivan Olita. Questa edizone, inoltre, è la prima ad essere trasmessa in formato 16:9 sul digitale terrestre e in HD nelle zone sperimentali oltre a prevedere i ripescaggi come già provato negli anni '60 e a viaggiare in contemporanea su internet con un concorso alternativo in rete dal titolo "Sanremofestival.59" che vede la vittoria di Ania, Ania Cecilia all'anagrafe, con "Buongiorno gente" che avrà la meglio su 470 brani inviati telematicamente. La giovane cantuatrice napoletana si esibirà e verrà premiata nella serata finale del Festival. Questo Festival porterà avanti anche una operazione benefica intitolata "Adotta un angelo" e sarà premiato al Premio Regia Televisiva come "Top Ten" ed "Evento TV" del 2009. La sigla è "Let the sunshine" dei The Fifth Dimension tratta dal musical "Hair". Tra gli ospiti vi sono: Roberto Benigni, Katy Perry, PFM, Alessandro Haber, Lelio Luttazzi, Kevin Spacey, Vincent Cassel e Annie Lennox oltre alla presenza, tramite video registrato, di Mina che proprose il "Nessun dorma" come apertura e chiusura del Festival. Tra gli artisti impegnati, invece, nei duetti, ci sono stati tra gli altri: Pino Daniele, Roberto Vecchioni, Massimo Ranieri, Riccardo Cocciante, Lucio Dalla, Michele Placido, Teo Teocoli, Francesco Benigno e Gianni Morandi. Durante la manifestazione, inoltre, viene assegnato il Premio alla Carriera a Mino Reitano, scomparso circa un mese prima, che viene ritirato dalla moglie Patrizia. A vincere e ad aprire una nuova era del Festival invasa dai ragazzi provenienti dai diversi talent show televisivi è Marco Carta con "La forza mia" di Paolo Carta, al secondo si piazza Giuseppe Povia con  "Luca era gay" che vince anche il Premio Sala Stampa Radio e Tv ed al terzo Sal Da Vinci con "Non riesco a farti innamorare" scritta con Gigi D'Alessio e Vincenzo D'Agostino. Il premio della critica va agli Afterhours con "Il paese è reale" di Manuel Agnelli, Giorgio Ciccarelli, Rodrigo D'Erasmo, Enrico Gabrielli e Giorgio Prette. Altri brani da segnalare tra i big sono: "L'Italia" di Marco Masini e scritta con Giuseppe Dati; "E io verrò un giorno là" proposta da Patty Pravo e scritta da Andrea Cutri;  "L'opportunità" cantata da Pupo, Paolo Belli e Youssou N'Dour e scritta dallo stesso Pupo con Mogol e "Una piccola parte di te" cantata da Fausto Leali e scritta da Franco Fasano e Fabrizio Berlincioni. A completare il cast dei big ci sono: Alexia e Mario Lavezzi, Albano Carrisi, Francesco Renga, Dolcenera, Gemelli DiVersi, Nicky Nicolai e Stefano Di Battista, Francesco Tricarico e Iva Zanicchi. Tra i giovani vince Arisa, pseudonimo di Rosalba Pippa, con "Sincerità" di Giuseppe Anastasi, Maurizio Filardo e Giuseppe Mangiaracina. Alla stessa Arisa vanno anche il premio della critica e quello della Sala Stampa Radio e Tv oltre che il premio Emanuele Luzzati. Tra le voci nuovi va sottolineata la presenza di Malika Ayane che si piazza terza con "Come foglie" scritta da Giuliano Sangiorgi, quella di Chiara Canzian, figlia di Red dei Pooh, che non arriva in finale con il brano "Prova a dire il mio nome" scritta con Pellecalamaio, pseudonimo utilizzato dallo stesso Giuliano Sangiorgi, quella di Irene Fornaciari, figlia del più noto Zucchero, che non si classifica per la serata conclusiva con "Spiove il sole" scritta con Carlo Ori, Elisabetta Pietrelli e Max Marcolini e quella di Simona Molinari, anch'essa giunta fuori dalla finale, con la canzone "Egocentrica" scritta dalla stessa cantautrice napoletana. A completare il cast dei giovani vi sono: Karima, Iskra, Filippo Perbellini, Barbara Gilbo e Silvia Aprile.  

 

Condividi post

Repost 0
Published by Marco Liberti - in Musica Italiana
scrivi un commento

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua e Pagina Facebook

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter