Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"...La noia è come il blues: ti fa pensare a dio,

 leggera come un gas che penetra il tuo io;

 La noia è nostalgia di un posto che non c'è,

 è voglia di andar via da tutti e anche da te..."

 

Marco Masini - Malinconoia

Sondaggi

La Sfida dei 100, 3°Fase-10°Sfida
 
 
 
 
pollcode.com free polls
11 gennaio 2013 5 11 /01 /gennaio /2013 00:01

"'O Palazzo" è il nuovo brano lanciato da Federico Salvatore come ulteriore anticipazione del prossimo disco dell'artista previsto in primavera e già presentato con la bellissima "Napocalisse" pubblicata nel mese di settembre. L'attesissimo nuovo lavoro discografico che sarà interamente in dialetto napoletano, quindi, svela un'altra chicca che è disponibile su Itunes ed è possibile ascoltare sulla pagina Facebook del cantautore. Il brano, nuova espressione dell'ormai consolidata strada del teatro-canzone intrapresa dall'artista da qualche anno sulla scia dei grandi maestri del passato come Giorgio Gaber, esprime il senso di sdegno e di rifuto verso la struttura del potere italiano e dei suoi frequentatori. "'O Palazzo", quindi, inteso come palazzo della politica, stanza dei bottoni di un Paese che continua ad essere vittima di una classe di governanti privi di valori etici e morali che non intendono farsi da parte e non mancano, senza alcun senso del pudore, di aggiungere nuovi tasselli meschini alla loro già palesata mediocrità. Quando pare, infatti, che si è toccato il fondo vengono fuori nuovi episodi sempre più scoraggianti e vergognosi. E' su questi personaggi, che infangano la nostra storia e tagliano le gambe al nostro futuro, che Federico Salvatore, con la solita grande ironia, punta il dito descrivendo gli "intrallazzi del Palazzo". L'artista sottolinea l'invulnerabilità acquisita da questi personaggi una volta ammessi nel "Palazzo" e la loro indifferenza nello sguazzare tra lussi e privilegi mentre il popolo soffre la fame. Tante situazioni ed atteggiamenti che hanno messo in ginocchio l'Italia e che l'hanno resa la barzelletta d'Europa. Una condizione che chi ama il proprio Paese e ha una dignità non può accettare serenamente ma è costratto ad osservare questo declinio non potendo far nient'altro che sperare in un futuro diverso. E' così che Federico Salvatore si auspica che quel "Palazzo" cada o, meglio ancora, venga allagato dagli sputi di un popolo stanco di essere ostaggio di questi loschi individui.

 

Altro su:

Federico Salvatore

Giorgio Gaber

Condividi post

Repost0

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua, Pagina Facebook e Donazioni

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter