Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"...La noia è come il blues: ti fa pensare a dio,

 leggera come un gas che penetra il tuo io;

 La noia è nostalgia di un posto che non c'è,

 è voglia di andar via da tutti e anche da te..."

 

Marco Masini - Malinconoia

Sondaggi

La Sfida dei 100, 3°Fase-10°Sfida
 
 
 
 
pollcode.com free polls
2 marzo 2013 6 02 /03 /marzo /2013 00:01

Fondata nel 1997, la band degli Amari, deve i propri natali a Davide Piva e Dario Moroldo, meglio conosciuti come Pasta e Dariella. I due provano a sperimentare una propria produzione mischiando diversi generi musicali e passando, senza problemi, dall'hip hop all'indie-rock e dalla musica elettronica ad un cantautorato più pop talvolta anche intimista. In tanti anni di gavetta, i due, hanno collaborato con diversi musicisti legandosi con loro sia per brevi periodi o singole produzioni, come successo con Enrico Berto, Enri Colibrio, Marcopiano, Carletto Barackus, o i 21 di Giuann Shadai sia per collaborazioni più durature che fanno del bassisita Cero, del batterista Simo e del dj H.C. Rebel tre componenti importanti della formazione. Il primo grande successo della band friulana è stata la vittoria nel luglio del 2001 dell'Arezzo Wave a cui è seguito il vero primo album "Corporali". Nel 2003, con l'uscita di "Gamera", gli Amari unirno un poì tutte le esperienze musicali collezionate nei primi anni di carriera esponendo tutta la vasta gamma delle loro proposte. Nello stesso anno, partecipano in Olanda, all'Eurosonic Festival di Groningen. Arrivano, poi, altri tre album che portano il gruppo a diventare un simbolo della musica indipendente di qualità soprattutto con il riuscitissimo "Scimmie d'amore" del 2007 in cui esplode anche la loro bravura nel marketing: le t-shirt con pettorali da gorilla è rimasto ancora oggi un loro marchio importante. Senza troppa pubblicità ed attraverso tantissimi concerti in giro per i locali della penisola italica e non, gli Amari, ottengono quella notorietà nel giro degli addetti ai lavori e degli appassionati che li porterà all'atteso salto mediatico che potrebbe giungere finalmente con il lavoro in uscita nel 2013 "Kilometri", il cui primo singolo "Il tempo più importante" è stato lanciato sulla loro pagina YouTube nell'ottobre 2012 tramite il bel videoclip diretto da Uolli ed ha riscosso un grandissimo numero di visualizzazioni e di apprezzamenti come anche altri brani inediti del disco già postati in rete. Anche nel lancio di questo nuovo disco, inoltre, gli Amari non hanno dimenticato un'importante mossa di marketing: hanno, infatti, lanciato contestualmente al loro disco un inedito shot leggermente alcolico da servire ai loro concerti chiamato proprio "Kilometro" e composto da Amaro del Capo e succo d'arancia. Tenendo conto, quindi, del successo ottenuto con i precedenti lavori e del nome che ormai gli Amari hanno saputo valorizzare in internet e dal vivo tramite i concerti, si può dire che si è giunti al momento della verità e come recita il titolo del loro singolo de "Il tempo più importante" per la loro definitiva e meritata consacrazione nel mondo della musica che conta. Durante questo intenso e variegato percorso musicale, però, i due fondatori non hanno perso occasione di dedicarsi anche ad altri progetti come quello che vede impegnato Pasta con i "Fare soldi" o quello che vede, Dariella, in veste di autore per diversi brani di Syria. Inoltre, gli Amari, lo scorso anno sono stati tra i protagonisti dell'album celebrativo dei vent'anni degli 883 "Con due deca" nel quale sono state realizzate delle cover di alcune canzoni dello storico gruppo fondato da Max Pezzali da diversi giovani artisti e, agli Amari, è toccato il brano "Non ci spezziamo". Ed è proprio a Pezzali, che in talune ultime produzioni, gli Amari sembrano avvicinarsi mentre in altre rivedono a modo loro lo stile del nuovo cantautorato italiano prodotto dai vari Gazzè, Fabi, Bersani e così via. Partendo da queste input, però, i ragazzi di Udine, non mancano di personalizzazioni e di originalità offrendo una produzione ricca ed innovativa che merita una vetrina importante nel nuovo panorama musicale italiano.  

 

Altro su:

Amari

Artisti citati 

Talenti emergenti

Condividi post

Repost0

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua, Pagina Facebook e Donazioni

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter