Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"...E ti ricordo ancora,
 
dimmi che non è cambiato niente da allora,
 
chissà se parli ancora agli animali,
 
se ti commuovi davanti a un film.
"

 
Fabio Concato - Ti ricordo ancora

Sondaggi

Quale trasmissione musicale preferisci
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
pollcode.com free polls
10 agosto 2011 3 10 /08 /agosto /2011 15:29

Guida pratica ai migliori club di tennis nella capitale italiana.

Informazioni Club di tennis a Roma

Nella città di Roma esistono tanti luoghi attrezzati dove è possibile praticare lo sport del tennis in sicurezza e con tutti i comfort possibili. Esistono club forniti di ogni particolarità che agevola e intriga gli appassioanti di questo sport rendendo ancor più piacevole la pratica. Ci sono luoghi che dispongono di corsi per principianti tenuti da professionisti esperti e preparati e posti in cui è possibile svolgere tornei amatoriali, affittare campi per singole partite o partecipare a tornei organizzati sia in singolo che in doppio. In molti di questi club vengono, infatti, indetti tornei a premi con tutte le caratteristiche principali e di regolamento dei migliori tornei professionistici del settore. Ci sono anche sezioni rivolte ai più piccoli che intraprendono i primi passi nell'affascinante mondo del tennis. Questo sport, infatti, è molto praticato in Italia ed è una di quelle attività che permettono di sviluppare diversi muscoli del corpo e di fare molto movimento aiutando la circolazione del sangue, il ritmo cardiaco, il fiato e la forma fisica. In seguito trovate alcuni tra i migliori Club Tennis della città di Roma.

I migliori Club Tennis della Capitale

Tra i club di tennis di Roma possiamo consigliare il Tennis Club Parioli al largo Uberto De Morpurgo che dispone di ben 22 campi da tennis, oltre a campi di calcetto, basket e pallavolo. Inolte dispone di un'ampia palestra e di una piscina. Per informazioni e contatti si può consultare il sito Tcparioli.it o telefonare al numero 06 897851. Un'altra opportunità è il Tennis Club Garden in via delle Capannelle che, tra l'altro, organizza campi estivi e corsi formativi di assoluto valore. Il sito web è Tennisclubgarden.it e il telefono 06 7222339. Poi c'è il Queen's Club Roma in via Cristoforo Colombo che è un circolo polifunzionale ed è consultabile dal sito Queensclub.it o contattabile telefonicamente ai numeri 06 52370253 e 06 52370612. Ancora c'è il Tennis Club San Giorgio in via Viggiano che dispone di 8 campi in terra battuta e propongono lezioni private oltre ad attività agonistiche e amatoriali. L'indirizzo web è tennisclubsangiorgio.it e il telefono 06 5032165. Ci sono poi altri tennisclub interessanti come il Circolo Tennis Roma in via Ipponio, il Monteverde Club in via Santorre di Santarosa, il Club Tennis Belle Arti nei pressi di piazza del Popolo e il Tennis Club Panda in via Nomentana. Queste sono alcune delle migliori opportunità che la città di Roma offre nel campo dei tennis club e sono tutte soluzioni ottime sia per i principianti ma, anche per gli atleti più esigenti.

1 Cross Hills in North Yorkshire , United Kingdom | Source | Author ImGrace Valley Tennis Club - Victoria - iPostcodes.com.auDetail of the grille in the Aiken Tennis Club constructed in 1902 at 1Tennis sur le toit
Repost 0
Published by Marco Liberti - in Sport
scrivi un commento
10 agosto 2011 3 10 /08 /agosto /2011 11:47

Consigli su alcuni dei migliori club di golf in Italia

Dove sono migliori club di golf in Italia divisi per regione

In Italia esistono tantissimi club di golf ben attrezzati che permettono agli amanti di questo sport di praticalo nel migliore dei modi e con servizi aggiuntivi che permettono di godere a pieno dei club. Un po' tutte le regioni italiane, tranne la Basilicata, sono forniti di almeno un paio di club ben strutturati ma, numericamente parlando, sono più presenti in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Tosacana e Lazio. In Lombardia se ne contano ben 69 divisi in tutte le province con a capo Milano con 24 club. In Piemonte ce ne sono 64: 24 a Torino.L'Emilia Romagna ne conta 47 con 10 solo a Bologna. In Veneto 44 di cui 12 a Treviso. La Toscana presenta 39 club di cui 8 sia a Firenze che a Grosseto. Il Lazio 32 con di cui 19 a Roma. A seguire c'è il Trentino con 23, la Sardegna e le Marche con 13, la Liguria con 11, il Friuli e l'Umbria con 9, Puglia 8, Sicilia 7, Valle D'Aosta 6, Abruzzo e Campania con 5, Calabria con 3 e Molise con 2. In quasi tutto lo stivale, quindi, con prevalenza nel centro-nord è possibile praticare al meglio questo sport. Per ricercare i club golf della tua regione e valutarli potete consultare il sito della Federazione Italiana Golf all'indirizzo Federgolf.it. In seguito potete trovare consigli sui alcuni dei migliori club italiani.

I club golf consigliati

Tra i tanti buonissimi club golf italiani possiamo consigliare l'Adriatic Club Golf Cervia a Milano Marittima in provincia di Ravenna che presenta 27 buche su un'area di circa cento ettari che costeggia la pineta ed il mare. Offre la possibilità di iscrizioni semestrali a soli 75 euro più pacchetti speciali di lezioni individuali per i principianti molto vantaggiosi. Presenta anche un bar ristorante che permette piacevoli momenti di riposo e di ristoro. Per contatti potete consultare il sito golfcervia.com o telefonare al +39 0544 992786. Un'altra opportunità è il Club Golf Lignano a Lignano Sabbiadoro in provincia di Udine che dispone di 18 buche su di un campo attrezzatissimo ed è fornito di hotel a 4 stelle e di un ristorante. Il sito web è golflignano.it e il telefono +39 0431 423230. Poi c'è il Club Golf Tirrenia a Pisa con 9 buche, ristorante e hotel convenzionati. I contatti sono golftirrenia.it o +39 050 37518. Altri club interessanti sono il Golf Club Grado di Gorizia, il Poggio dei Medici in provincia di Firenze, Le Fonti a Bologna, il Golf Club Fiuggi, il Circolo Golf Napoli o, ancora, il Golf Club Jesolo e il Parco di Roma Golf.

(4/365) :: Golf ThursdaysAndrei Goultsev   | Source Andrei Goultsev | Date 4.11.2007 | Author AGrand Cayman Golf
Repost 0
Published by Marco Liberti - in Sport
scrivi un commento
7 agosto 2011 7 07 /08 /agosto /2011 12:43

Tutto quello che c'è da sapere sulla Specilized Stumpjumper Comp 29

Informazioni generali sul prodotto

La Stumpjumper Comp 29 è una biciletta prodotta dalla Specialized, azienda leader nel settore. Tale attrezzo è la versione aggiornata con ruote da 29 della mitica Stumpjumper che rimane una leggenda del ciclismo professionale ed amatoriale. Il prodotto dispone di un design pulito e leggero e, inoltre, risulta imbattibile in quanto a precisione ed affidabilità anche su strade dissestante. Il telaio è in lega leggera M5 con tubi orizzontale ed obliquo Ore DT/TT. Possiede forcellini forgiati ed una geometria adatta anche per affrontare terreni particolarmente sconnessi. La bici ha pneumatici scorrevoli S-Works Fast Track LK 29x2.0 con un'ottima trazione. Inoltre i freni a disco idraulici Avid Elixir offrono una modulazione perfetta e hanno leve regolabili e dischi freno di 160mm. Il movimento centrale è uno Shimano FC-M542 mentre la sella è una Phenom. Con queste caratteristiche la Specialized stumpjumber 29 rimane uno dei migliori prodotti sul mercato del settore del ciclismo. In seguito troverete altri dettagli su come conoscere in dettaglio tutte le caratteristiche tecniche e le modalità di confronto per procedere all'acquisto della bici perfetta.

Come confrontare il prodotto e consigli per l'acqisto

Per conoscere tutti i dettagli dei prodotti di questa ditta basta consultare il sito internet specialized.com che è fornito di schede tecniche dettagliate su ogni prodotto o accessorio del mondo del ciclismo. C'è la possibilità di visionare il listino specialized e confrontare i vari prodotti su tutte le caratteristiche fornite. Come gli altri prodotti anche la Stumpjumper 29 possiede una scheda ricca di dettagli tecnici che permetterà agli esperti di ottenere le giuste nozioni prima di procede all'acquisto. Di certo scegliendo questo prodotto si opta per una soluzione di assoluta qualità e già solo il marchio è una garanzia di affidabilità e di sicurezza per quanto riguarda l'universo bicicletta. Sul sito è, inoltre, possibile trovare il rivenditore più vicino al vostro domicilio o procede all'ordinazione direttamente dal web. Dal sito è possibile anche ricevere assistenza tecnica specializzata, ottenere manuali tecnici specifici e leggere le domande e le risposte più frequenti sulle problematiche e sulle caratteristiche dei vari modelli di biciclette proposte dalla ditta specialized. Con questi consigli non avrete problemi a scegliere la bici giusta per voi.

1 Custom Aufbau Specialized Pitch Comp 2010 für den Einsatz von AM, QuickStep Specialized bikes 2007 | Source http://www. flickr. com/phot1 A Specialized Rockhopper Expert Disc 2009 in black | Source | Author
Repost 0
Published by Marco Liberti - in Sport
scrivi un commento
4 agosto 2011 4 04 /08 /agosto /2011 12:49

Le migliori alternative al Gramin gps running presenti sul mercato

Informazioni generali sui gps running

Il gps running è uno strumento importante per gli sportivi che amano praticare le proprie attività in modo perfetto avendo sotto contollo ogni dettaglio. In pratica il gps watch è un orologio sportivo che permette di monitorare il battito cardiaco, le calorie che si consumano e, a seconda dei modelli, scelti in base allo sport che si pratica, si possono trovare ulteriori funzioni come funzionalità di navigazione trekking, nautica o stradale, allarmi e vibrazioni da impostare in base alla velocità, al tempo e alla distanza percorsa o ancora la connessione wirless e così via . Gli athletic sport watch o gps runner, che dir si voglia, di solito, hanno una elevata resistenza subacquea e una batteria longeva. Questi aggeggi sono diretti principalmente a runners, ciclisti, canoisti, surfisti e tutti gli atleti che praticano fitness e simili. Sul mercato esistono tanti modelli di qualità prodotti da varie ditte del settore sportivo e ognuno si differenzia dagli altri per funzioni, prestazioni più o meno elevate, design e colori. Uno dei leader del settore è la Garmin che offre prodotti eccellenti con prestazioni elevate diretti agli atleti più esigenti. Ovviamente la qualità proposta dai gps Garmin richiede anche spese proporzionate ma sul mercato è possibile trovare anche delle buone alternative a prezzi interessanti. In seguito troverete qualche consiglio su alcuni modelli da non sottovalutare al momento di un eventuale acquisto.

Le migliori alternative al Garmin presenti sul mercato

Tra le tante opportunità che si possono trovare nel settore dei gps running vanno tenute presente le offerte proposte dalle aziende più importanti nella produzione di questi strumenti. Volendo escludere la Garmin, si possono valutare i prodotti Polar, che è sicuramente un ottima alternativa ai Garmin anche dal punto di vista delle prestazioni e delle funzionalità. Se, invece, non si hanno particolari esigenze ma si cercano prodotti buoni, che garantiscono le funzioni essenziali a prezzi moderatamente più contenuti, è possibile dare uno sguardo ai cataloghi della Quechua e della Kalenji, che hanno una lunga esperienza nel settore e offrono modelli di ogni genere: dai più semplici a quelli più sofiticati. Le opportunità, quindi, sono tante e bisogna scegliere a seconda dello sport che si intende praticare e delle funzionalità aggiuntive che si richiedono, senza dimenticare il lato economico.

Garmin GPS WatchTrain ride summary
Repost 0
Published by Marco Liberti - in Sport
scrivi un commento
3 agosto 2011 3 03 /08 /agosto /2011 08:16

Tutta la storia della scuderia Ducati nella MotoGP.

L'ingresso della Ducati nella MotoGP

La Ducati Corse srl, costola sportiva della società bolognese nata nel 1926, viene fondata nel 1999 ma entrerà nel MotoGP solo nel 2003 dopo aver realizzato e testato la Ducati Desmosedici. L'esordio avviene il 3 novembre 2003 a Valencia ed in sella c'è Troy Bayliss, proveniente dalla Superbike. L'altro pilota è Loris Capirossi che già dal primo anno si fa notare vincendo il GranPremio della Catalogna. I due collezioneranno diversi podi. Capirossi sarà secondo al Mugello e in Australia e terzo in Giappone, Portogallo e Valencia; Bayliss sarà terzo a Jerez de la Frontera, al Sachsenring e a Brno. Nel 2004 i piloti sono confermati e la moto è una Desmosedici GP4: non sarà una grande stagione. Nell'anno seguente Bayliss lascia il posto a Carlos Checa e la moto Desmosedici GP5 con gomme Bridgestone. Capirossi vincerà in Malesia e in Giappone. Nel 2006 al fianco di Capirossi c'è Sete Gibernau e la moto è Desmosedici GP6: la scuderia si classificherà terza tra i costruttori grazie a quattro GP vinti, tre da Capirossi e uno da Bayliss che aveva sostituito nell'ultima gara l'infortunato Gibernau. Qui finirà l'era delle MotoGP da 990 cm cubici.

Il nuovo MotoGP e la prima vittoria

Dal 2007 la cilindrata scende ad 800 cm cubici e ad affiancare Capirossi sulla DesmosediciGP7 è Casey Stoner che vincerà il suo primo titolo mondiale per piloti e per la Ducati sarà una grande soddisfazione a 33 anni di distanza dall'ultima vittoria di una scuderia italiana, la MV Agusta. Nel 2008 Stoner è affiancato da Melandri mentre l'anno successivo subentrerà lo statunitense Nicky Hayden. Nel 2009 il team manager Livio Suppo passa alla Honda e viene sostituito da Vittoriano Guareschi. Nel 2010 non ci sono novità ma, arriva l'annuncio dell'acquisto di Valentino Rossi che sostiturà Stoner, passato, anch'esso alla Honda. Ad oggi l'anno peggiore è stato il 2004 dove si sono collezionati solo 188 punti; L'anno migliore, ovviamente, quello della vittoria del 2007 con 533 punti. Oggi la presenza di Rossi mette entusiasmo e crea aspettative per una vittoria tutta italiana. La Ducati rappresenta da quasi novanta anni un marchio eccellente del made in Italy nel Mondo e continuerà a esserlo per sempre.

THE DUCATI 996. MOTORCYCLE.These are everywhere at the Ducati facilities.
Repost 0
Published by Marco Liberti - in Sport
scrivi un commento
22 luglio 2011 5 22 /07 /luglio /2011 17:50

Caratteristiche e abilità da ricercare nei giovani talenti per scovare il campione del futuro.

Scovare un campione nel mondo del calcio è sempre stata una missione difficile che spesso ha stroncato carriere di talent scout e di osservatori. Chi ha esperienza ed occhio clinico può sicuramente individuare dei possibili campioni futuri ma, anche se mostrano in giovane età segnali incoraggianti non è detto che maturando mantengano intatte le loro caratteristiche migliori. Tanti sono i fattori che influiscono sul fallimento di questo genere di operazioni: dalla passione e la dedizione che il ragazzo mostra negli allenamenti alla volontà di crescere umanamente e di imparare nuove tecniche, ma anche l'adattamento a realtà diverse, la risposta emotiva e psicologica alla mancanza della famiglia o, ancora, al normale sviluppo fisico del ragazzo. Mettendo da parte, però, tutta questa fase che rimane comunque un'incognita è importante sapere quali caratteristiche e quali doti cercare in un giovane talento per considerarlo tale investendo su di lui e sul suo futuro con la suddetta fase di crescita. La prima parola spetta al campo: il ragazzo deve mostrare personalità nel prendersi responsabilità e di saper prendere per mano la squadra di cui è parte: calciare in porta da posizioni impossibili, tentare dribbling in situazioni complicate o prendere posizione per calciare un calcio da fermo possono essere chiari segnali di coraggio e forte personalità. A seguire il giovane deve emergere dal livello di gioco dei suoi compagni, deve evidenziare non forzatamente di essere un elemento che ha quel qualcosa in più rispetto alla media e, quindi, doti tecniche importanti che si possono esprimere in tocchi di prima o in lanci calibrati o ad effetto; Visione di gioco superiore al normale e, qui, anche un cambio di gioco intelligente su di un compagno smarcato potrebbe essere significativo. Oltre le doti tecniche vanno valutate le condizioni di salute e le qualità fisiche che possono essere sviluppate: altezza e muscolatura, seppur in giovane età, sono punti a favore. Assicurate le doti tecniche e l'integrità fisica si passa all'aspetto umano: un ragazzo che, spesso deve girare il Mondo senza famiglia al seguito, deve mostrare determinazione e volontà di affrontare un cammino che lo porterà a fare sacrifici importanti in una fase della vita, comunque, critica. Se tutti questi aspetti sono soddisfatti in pieno sarà possibile provare un investimento: il destino e la fortuna faranno il resto.

footballNino non aver paura a sbagliare un calcio di rigore
Repost 0
Published by Marco Liberti - in Sport
scrivi un commento

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua e Pagina Facebook

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter