Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"...La noia è come il blues: ti fa pensare a dio,

 leggera come un gas che penetra il tuo io;

 La noia è nostalgia di un posto che non c'è,

 è voglia di andar via da tutti e anche da te..."

 

Marco Masini - Malinconoia

Sondaggi

La Sfida dei 100, 3°Fase-10°Sfida
 
 
 
 
pollcode.com free polls
2 luglio 2012 1 02 /07 /luglio /2012 23:01

 Franco Califano e  Simone Cristicchi sono attualmente in rotazione radiofonica con un singolo realizzato per benefecicenza insieme ai ragazzi del carcere minorile di Nisida a cui, tra l'altro, andrà anche il ricavato del progetto. "Sto a cerca' lavoro", questo il titolo del brano, non è un vero inedito poichè è in realtà una vecchia canzone dello stesso Califano, scritta in collaborazione con Enrico Giaretta e Alberto Laurenti e pubblicata negli anni '80 con il titolo "Dice". In questa nuova versione viene interpretata oltre che dallo stesso autore principale, da Cristicchi e dai giovani detenuti anche da Alberto Mennini, cantautore e organizzatore dell'inedito duetto. Come detto, si tratta di una operazione benefica, infatti, i soldi andranno a favorire i detenuti di Nisida tramite l'associazione "Liberi Onlus" per il progetto sostenuto dal Ministero della Giustizia e dal Dipartimento della Giustizia Minorile per l'inserimento nel mondo del lavoro dei minori attualmente detenuti. A distanza di anni, il testo, appare quanto mai attuale poichè parla di discoccupazione e vuole essere anche un invito alle istituzioni a fare il possibile per tutti i ragazzi che vivono questo problema e non solo per quelli nelle case circondariali. "Cerco di mettere a disposizione l'esperienza di uno che ha vissuto tre vite e ha conosciuto la prigione. - Dice "il califfo" - Mi hanno tolto due anni e mezza di vita, ma la prendo a ridere. Ci faccio pure una battuta: pensa quante donne ho risparmiato". Tornando alla sua esperienza in carcere Califano dichiara: "Ci sono posti peggiori come i manicomi o gli ospedali. E poi a Rebibbia si giocava pure a pallone e mi hanno dato una camera singola". Anche Cristicchi ha apprezzato di far parte di questo progetto per la problematica della disoccupazione. "Nella mia vita ho fatto i mestieri più umili, dal gelataio al Babbo Natale, so quanto è difficile trovare lavoro". Inoltre, Cristicchi, si è detto fiero di duettare con Califano confermando la sua romanità ben radicata da undici generazioni e vedendo il Califfo come un vero esempio di vita. Non a caso, infatti Cristicchi che sta preparando il suo nuovo album dove racconta storie di vita di persone e personaggi, sta pensando di scrivere un brano proprio incentrato sulla vita di Califano e magari di cantarlo insieme. In ogni caso va elogiato l'impegno sociale di questi due artisti così diversi per stile e generazione musicale che si sono uniti a favore di una causa tanto importante come la disoccupaizone con un occhio particolare verso i ragazzi dei carceri minorili a cui non può essere non essere concessa una seconda opportunità per rifarsi una vita in onestà.

 

 

 


 

Altro su:

Franco Califano

Simone Cristicchi

Condividi post

Repost0

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua, Pagina Facebook e Donazioni

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter