Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"Fratello dobbiamo volare nei cieli più limpidi;
 
Bisogna imparare a sognare per essere liberi...
"
 
Lucio Dalla - Latin lover

Sondaggi

Sei favorevole all'ipotesi di cambiare sede al Festival di Sanremo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
pollcode.com free polls
27 aprile 2016 3 27 /04 /aprile /2016 23:01

"Sei volata via" è un brano molto bello che Ron, Rosalino Cellamare all'anagrafe, incise nel 2001 per l'album "Cuori di vetro". La canzone è stata scritta da Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti con la collaborazione di Rosalba Grillo e rientra in un album fortunato ove Ron decide di interpretare vari brani di altri celebri autori come Jovanotti ma anche come Francesco De Gregori, Renato Zero, Gianluca Grignani e Carmen Consoli. L'album arriva un anno dopo le celebrazioni dei trent'anni di carriera di Ron ed un anno prima dallo storico tour realizzato in compagnia di De Gregori, Pino Daniele e Fiorella Mannoia. Un periodo d'oro, quindi, per Ron che viene impreziosito da questa perla scritta da Jovanotti ma fatta subito sua da Rosalino grazie alla sua abilità interpretativa e comunicativa. Il testo parla di maniera malinconica della scomparsa di una donna o, meglio, della donna della sua vita. La perdita improvvisa della compagna lascia il protagonista in uno stato confusionale dal quale non è facile uscirne quando, di punto in bianco, si perdono quelle certezze e quei punti di riferimento necessari in una esistenza. L'uomo allora prova a ripetere gesti o a ripercorrere strade che lo avevano visto felice in compagnia della sua metà e la cerca in ogni cosa o presenza che gli compare avanti. Ipotizza, ad esempio, lo spirito della compagnia in un gatto che gli attraversa la strada fino a rendersi conto della sua scomparsa. Una situazione triste che, però, viene raccontata con modi pacati e con grande sensibilità da parte degli autori che usano la poesia per trasmettere uno stato d'animo di un uomo che ha perso la sua guida e non si rassegna dinnanzi ad una realtà che non ammette illusioni. Un bellissimo testo per un argomento delicato quanto profondo che necessita della spiccata sensibilità sia degli autori che dell'interprete per essere divulgata nel migliore nei modi e farne un piccolo capolavoro. Non a caso, oggi, il brano rientra tra i cavalli di battaglia di Ron insieme ai suoi tanti successi collezionati in una lunga e ricca carriera discografica. Del brano ne è stata eseguita anche una versione in duetto da Ron e Jovanotti per l'album realizzato a scopo benefico "Ma quando dici amore" del 2005.

 

Condividi post

Repost 0
Published by Marco Liberti - in Musica Italiana
scrivi un commento

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua e Pagina Facebook

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter