Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

…e per questo amore figlio di un'estate,

ci vorrebbe il sale per guarire le ferite,

dei sorrisi bianchi fra le labbra rosa,

a contare stelle mentre il cielo si riposa…

Marco Masini - Ci vorrebbe il mare

Sondaggi

Cosa preferisci di questo blog
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
pollcode.com free polls
13 maggio 2016 5 13 /05 /maggio /2016 23:01

"Quanto tempo e ancora" è uno dei brani più celebri di Biagio Antonacci ed è anche uno dei più importanti, insieme a tutto l'album in cui è inserito, per la definitiva maturazione artistica. L'album, infatti, è il fortunatissimo "Mi fai stare bene" del 1998 che vende oltre 800 mila copie e resta in classifica per circa due anni. Oltre al brano citato ed al singolo che da il nome al disco, nello stesso, ci sono, tra le altre, anche "Iris (tra le mie poesie)" e "Il campione" dedicata al motociclista Max Biaggi. Un album ricco di successi, quindi, che consacra il nome del cantautore milanese tra i grandi della nostra musica. In "Quanto tempo e ancora" il protagonista incontra per caso, ad una festa, la sua ex ragazza e riaffiorano forte quei sentimenti mai realmente scomparsi. L'uomo, agli occhi degli amici, finge indifferenza ma nel suo profondo vive attimi di grande sofferenza perchè non riesce ad accettare che quell'amore sia finito. La ragazza, invece, sembra aver dimenticato quella storia e dopo aver salutato tutti gli amici abbandona la festa senza particolari attenzioni verso il suo ex che, dal canto suo, si sente in qualche modo sollevato, dalla sua uscita di scena, da quell'imbarazzante recita che stava portando avanti per mostrarsi indifferente alla presenza della donna in comitiva. In tutto questo, il protagonista, nel suo animo si chiede con rabbia per quanto tempo e ancora lei rimarrà al centro dei suoi pensieri facendolo star male. In fondo, per l'uomo, quella ragazza rappresenta ancora l'amore e non si rassegna che quel rapporto, almeno per lei, si sia concluso definitivamente. Un bellissimo pezzo, quindi, che resta tra le più belle pagine che Biagio Antonacci ha scritto nella storia della musica italiana.

 

Altro su:

Biagio Antonacci

 

Condividi post

Repost 0
Published by Marco Liberti - in Musica Italiana
scrivi un commento

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua e Pagina Facebook

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter