Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"Io non appartengo al tempo del delirio digitale,

del pensiero orizzontale,

di democrazia totale.

Appartengo a un altro tempo scritto sopra le mie dita,

con i segni di chitarra che mi rigano la vita.

Io l'ho vista la bellezza e ce l'ho stampata in cuore,

imbranata giovinezza a ogni antico nuovo amore."

 

Roberto Vecchioni - Io non appartengo più

Sondaggi

La Sfida dei 100, 7°Fase-2°Sfida
 
 
 
pollcode.com free polls
21 maggio 2021 5 21 /05 /maggio /2021 23:01

"Guagliune" è un brano molto bello inciso da Peppino Di Capri, all'anagrafe Giuseppe Faiella, nel 2007 per l'album "Ad occhi chiusi... Napoli". Scritta dallo stesso cantautore caprese in collaborazione con C. Caramiello, la canzone è un accorato appello ai ragazzi di Napoli affinchè non perdano la speranza in un futuro che diventa sempre più incerto nella pur splendida "cartolina" partenopea. Purtroppo esistono ancora tanti pregiudizi che penalizzano, senza reali motivi, chi ha i natali in questi luoghi. C'è ancora un prezzo da pagare per essere nati in un vero paradiso terrestre come Napoli e Peppino, figlio di queste terre, conosce bene queste situazioni e cerca, con fare paterno, di incoraggiare i giovani a trovare, anche in questa città, la propria strada senza perdere mai la speranza di avere un futuro. Ma Peppino, con questo brano, vuole anche mettere in guardia i ragazzi napoletani dalle brutte strade che si possono intraprendere in momenti di difficoltà e di debolezza. Un canto sentito, quindi, quello di Peppino che parla ai ragazzi di Napoli come con i propri figli o nipoti mettendo in chiaro ciò che rappresenta essere figli di Napoli in questo particolare momento storico. Alla fine dei conti, però, nonostante l'ingiusto prezzo da pagare, rimangono sempre tanti aspetti positivi nell'essere nati in un terra con la storia, la tradizione, la bellezza e la cultura di Napoli. Di Capri, infatti, alla fine invita i giovani a cercare qui la propria speranza. Un capolavoro assoluto, quindi, che nasce dalla penna di un vero artista di questa terra.

 

 

 

Altro su: 

Peppino Di Capri

 

Condividi post
Repost0

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua, Pagina Facebook e Donazioni

Chat

Flag Counter

Flag Counter