Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"...La noia è come il blues: ti fa pensare a dio,

 leggera come un gas che penetra il tuo io;

 La noia è nostalgia di un posto che non c'è,

 è voglia di andar via da tutti e anche da te..."

 

Marco Masini - Malinconoia

Sondaggi

La Sfida dei 100, 3°Fase-10°Sfida
 
 
 
 
pollcode.com free polls
3 agosto 2011 3 03 /08 /agosto /2011 08:16

Tutta la storia della scuderia Ducati nella MotoGP.

L'ingresso della Ducati nella MotoGP

La Ducati Corse srl, costola sportiva della società bolognese nata nel 1926, viene fondata nel 1999 ma entrerà nel MotoGP solo nel 2003 dopo aver realizzato e testato la Ducati Desmosedici. L'esordio avviene il 3 novembre 2003 a Valencia ed in sella c'è Troy Bayliss, proveniente dalla Superbike. L'altro pilota è Loris Capirossi che già dal primo anno si fa notare vincendo il GranPremio della Catalogna. I due collezioneranno diversi podi. Capirossi sarà secondo al Mugello e in Australia e terzo in Giappone, Portogallo e Valencia; Bayliss sarà terzo a Jerez de la Frontera, al Sachsenring e a Brno. Nel 2004 i piloti sono confermati e la moto è una Desmosedici GP4: non sarà una grande stagione. Nell'anno seguente Bayliss lascia il posto a Carlos Checa e la moto Desmosedici GP5 con gomme Bridgestone. Capirossi vincerà in Malesia e in Giappone. Nel 2006 al fianco di Capirossi c'è Sete Gibernau e la moto è Desmosedici GP6: la scuderia si classificherà terza tra i costruttori grazie a quattro GP vinti, tre da Capirossi e uno da Bayliss che aveva sostituito nell'ultima gara l'infortunato Gibernau. Qui finirà l'era delle MotoGP da 990 cm cubici.

Il nuovo MotoGP e la prima vittoria

Dal 2007 la cilindrata scende ad 800 cm cubici e ad affiancare Capirossi sulla DesmosediciGP7 è Casey Stoner che vincerà il suo primo titolo mondiale per piloti e per la Ducati sarà una grande soddisfazione a 33 anni di distanza dall'ultima vittoria di una scuderia italiana, la MV Agusta. Nel 2008 Stoner è affiancato da Melandri mentre l'anno successivo subentrerà lo statunitense Nicky Hayden. Nel 2009 il team manager Livio Suppo passa alla Honda e viene sostituito da Vittoriano Guareschi. Nel 2010 non ci sono novità ma, arriva l'annuncio dell'acquisto di Valentino Rossi che sostiturà Stoner, passato, anch'esso alla Honda. Ad oggi l'anno peggiore è stato il 2004 dove si sono collezionati solo 188 punti; L'anno migliore, ovviamente, quello della vittoria del 2007 con 533 punti. Oggi la presenza di Rossi mette entusiasmo e crea aspettative per una vittoria tutta italiana. La Ducati rappresenta da quasi novanta anni un marchio eccellente del made in Italy nel Mondo e continuerà a esserlo per sempre.

THE DUCATI 996. MOTORCYCLE.These are everywhere at the Ducati facilities.

Condividi post

Repost0

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua, Pagina Facebook e Donazioni

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter