Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"Fratello dobbiamo volare nei cieli più limpidi;
 
Bisogna imparare a sognare per essere liberi...
"
 
Lucio Dalla - Latin lover

Sondaggi

Sei favorevole all'ipotesi di cambiare sede al Festival di Sanremo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
pollcode.com free polls
15 giugno 2017 4 15 /06 /giugno /2017 23:01

"Cuore di aliante" è un brano di Claudio Baglioni del 1999 e pubblicato nell'album "Viaggiatore sulla coda del tempo". Il brano, inoltre, prima dell'uscita del disco viene associata ad una celebre campagna pubblicitaria di un noto marchio di telefonia, che permette quindi di ascoltare il brano in anteprima. Il disco che ha venduto oltre 600 mila copie è tra i maggiori successi dell'artista romano ed espone in diversi brani una ricerca della libertà dal tempo che scorre. Per rafforzare questo senso di viaggio, Baglioni, presenta il disco in quattro hangar di altrettanti aeroporti italiani nelle città di Firenze, Milano, Napoli e Catania che l'artista raggiunge tutti in un solo giorno, il 30 ottobre 1999, a bordo di un ATR 42. Una anima di viaggiatore che cerca la strada per vivere il mondo ed il tempo in ogni suo aspetto. Un uomo che vuole essere protagonista del suo tempo che intende scandire a suo modo senza interferenze esterne. Un pensiero che viene espresso bene in "Cuore di aliante" dove il protagonista reduce da uno smarrimento della propria natura è in cerca della sua libertà e della sua vita che insegue con il suo spirito di viaggiatore nel tempo provando a domare lo stesso con la forza della musica. Scandire i suoi istanti con il ritmo di uno strumento che sostituisca o accompagna le pulsazioni ed i battiti del proprio cuore. Una visione suggestiva ed affascinante che vede il protagonista ricercare la propria libertà ed il proprio essere attraverso il suo cuore e la sua musica che può essere intesa come unica arma di cui l'uomo dispone per combattere il tempo o, almeno, scandirne il suo passaggio attimo per attimo affinchè si possa avere la percezione del suo reale scorrere e poter costruire sullo stesso la propria personale stesura. Una ricerca della libertà che può essere intesa anche come un bisogno di solitudine ovvero come la volontà di raggiungere quella condizione di poter vivere la propria esistenza come una esperienza personale senza condizionamenti esterni che possono avere conseguenze comportamentali in una società dove spesso si imita la massa perdendo la propria individuale essenza. La suddetta può essere una delle letture che possono essere date a questo testo che ha il pregio di donare differenti interpretazioni e sensazioni a seconda dell'ascoltatore. In ogni caso, rimane un grande successo di Baglioni ed ancora oggi, grazie alla sua poetica, rappresenta una delle canzoni più amate del suo vasto repertorio musicale.

 

 

 


 

Altro su:

Claudio Baglioni

Condividi post

Repost 0
Published by Marco Liberti - in Musica Italiana
scrivi un commento

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua e Pagina Facebook

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter