Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : La musica che gira intorno...
  • : Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
  • Contatti

Profilo

  • Marco Liberti
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.
  • Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Cerca

Citazione del mese

"...La noia è come il blues: ti fa pensare a dio,

 leggera come un gas che penetra il tuo io;

 La noia è nostalgia di un posto che non c'è,

 è voglia di andar via da tutti e anche da te..."

 

Marco Masini - Malinconoia

Sondaggi

La Sfida dei 100, 3°Fase-10°Sfida
 
 
 
 
pollcode.com free polls
4 marzo 2020 3 04 /03 /marzo /2020 17:46

"Masini+1 30th Anniversary" è l'album con il quale il cantautore fiorentino Marco Masini celebra i suoi trent'anni di carriera iniziati nel lontano '90 dal palco dell'Ariston dove si impose tra i giovani e conclusi sullo stesso palco il mese scorso con una prestazione da veterano. Il disco è una raccolta di successi cantati in duetto con tanti celebri colleghi e quattro inediti tra cui spiccano il brano sanremese "Il confronto" e la bellissima "Non è così" scritta con Antonio Iammarino. Tra gli amici che hanno voluto omaggiare Marco vi sono Eros Ramazzotti, Lorenzo Jovanotti, Umberto Tozzi, Luca Carboni e tanti altri che hanno ripercorso una piccola parte di questo lungo e meraviglioso cammino in musica. Le canzoni scelte per i duetti sono le più famose della sua discografia ed è forse un peccato non aver ripescato grandi brani passati un po' in sordina rispetto ai soliti cavalli di battaglia. Certo è difficile escludere per tale ricorrenza testi così celebri ma si sarebbe potuto rischiare favorendo la curiosità delle nuove generazioni verso perle meno note all'utenza di massa che avrebbero potuto ricevere una nuova luce. In ogni caso, si spera, che chi apprezzerà questo lavoro non conoscendo in toto il suo repertorio si vada a ricercare il suo passato musicale per rimanere sorpresi da cotanta qualità. Qualità e professionalità oggi da tutti riscontrata, applausi e complimenti arrivano da stampa, addetti ai lavori, colleghi e media vari mentre gli anni e i successi non cancellano i veleni e le difficoltà che Marco ha dovuto subire e lottare proprio per voce di alcuni componenti delle suddette categorie. Chissà, se almeno in forma privata, oltre agli applausi siano arrivate anche delle scuse sentite e non di facciata. Chissà ma poco importo perché, Marco, per dirla con le parole della sua canzone sanremese "ha vinto tutto". Il confronto con il mondo ostile che si è trovato intorno nella discografia l'ha battuto a colpi di musica e parole, con qualità e mestiere, con la sua arte che non ha trovato barriere altrettanto forti per non arrivare diretta all'anima della gente. Oggi, se pur talvolta in maniera falsa, quell'arte è riconosciuta da tutti e la sua partecipazione a Sanremo, al di là delle classifiche, non ha potuto che amplificare la sua portata. Non andando nell'analisi del brano, seppur bellissimo, c'è da soffermarsi sulla tecnica e sulla padronanza del mestiere. Esecuzioni perfette in tutti i suoi aspetti ed una maturità nel mantenere il palco ancor più consolidata dagli anni che è servita da lezione a molti presunti colleghi della kermesse. Da ricordare anche la magistrale rielaborazione ed interpretazione di una cover, "Vacanze romane", che sembrava a priori molto distante dalle sue solite melodie eppure ha spiazzato anche i più ottimisti con una performance da standing ovation. Questa ennesima presenza a Sanremo e questo disco celebrativo celebrano, più che i trent'anni di carriera, una posizione salda, e finalmente univocamente riconosciuta, nell'olimpo dei grandi artisti della nostra musica. Celebrazione che troverà il suo culmine nel mega concerto di settembre all'Arena di Verona dove, in compagnia di molti amici, Marco riceverà il sincero abbraccio della sua gente, quella stessa gente che, non molti anni fa, lo ha seguito nelle piazze di piccoli paesi italiani quando, abbandonato da media e discografici, viveva i mesi più duri di questi trent'anni combattuto tra la voglia di smettere e la passione per la musica. Per fortuna, la sua passione ha avuto la meglio e solo grazie ad essa oggi possiamo essere certi che questa festa sarà solo uno nuovo inizio.       

Condividi post

Repost0

commenti

Scarica l'App 3.0

                                                                           8047838430_df19fcb94f.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lingua, Pagina Facebook e Donazioni

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
 


this widget by www.AllBlogTools.com

La musica che gira intorno

Promuovi anche tu la tua Pagina

Chat

Flag Counter

Flag Counter